Thank you for your patience while we retrieve your images.

Orion and the Plemmirio Vortex

Orione e Il Vortice del Plemmirio

Sempre alla ricerca di nuovi angoli da fotografare, mi sono imbattuto in questo bellissimo scorcio della riserva del Plemmirio.
Un angolo molto suggestivo caratterizzato da una piccola cala sulla quale si staglia una scogliera a picco. Nelle sue pareti si intravede una grotta non molto profonda mentre dalla superfice del mare emergono alcuni scogli levigati dai moti ondosi. Su di essi si infrangono i flutti marini creando dei giochi di schiuma che sembrano disegnare un piccolo vortice al centro della baia.
Nel cielo invece si alza la Via Lattea invernale con la sua costellazione più iconica ovvero la costellazione di Orione. Poco sotto di essa Sirio, la stella più brillante del cielo, brilla nella costellazione del Cane.
Non c’è cielo senza terra e non c’è terra senza cielo: due bellezze in connessione!

Orion and the Plemmirio Vortex

Always looking for new corners to photograph, I came across this beautiful glimpse of the Plemmirio reserve.
A very suggestive corner characterized by a small cove on which a sheer cliff stands out. In its walls you can glimpse a not very deep cave while some rocks smoothed by the wave motions emerge from the surface of the sea. The sea waves crash on them, creating plays of foam that seem to create a small vortex in the center of the bay.
Instead, the winter Milky Way rises in the sky with its most iconic constellation, the constellation of Orion. Just below it Sirius, the brightest star in the sky, shines in the constellation Canis.
There is no sky without earth and there is no earth without sky: two beauties in connection!

Canon 6d, Sigma 20mm,
Landascpe: Iso 800. f/2.8, 80 sec x 6
Sky: f/2, iso 200, 160 sec x 4, soft focus + halpha filter